dizionario italiano bambineseI bambini parlano una lingua tutta loro: il bambinese.

”Abbelo” per dire ”albero”, ”bua” per dire ”sto male”, ”gomitare” invece di ”vomitare”… Non e’ la lingua del nuovo millennio, ma la lingua di sempre, quella che si tramanda di generazione in generazione e che tutti almeno una volta nella vita hanno ”usato” per cercare di farsi capire: il bambinese.

Più comunemente conosciuto come il linguaggio del bebè (”metà infantile meta’ adulto, spesso parlato e capito solo dai suoi autori, cioè mamma e figlio”), il bambinese approda ora in un dizionario bilingue, italiano-bambinese bambinese-italiano.

Entrando nel vivo

Si tratta di un piccolo ma esauriente vocabolario delle parole più usate dai bimbi fino ai tre anni circa, creato dalle autrici con l’aiuto delle community online di mamme come loro. E con l’aggiunta di una buona dose di ironia.
Oltre alla lista di parole (con tanto di personaggi di fiabe e cartoni animati) il libro contiene un utile e divertente frasario (al parco, in viaggio, la pappa e altre situazioni di emergenza), delle perline di saggezza raccolte qua e là, curiosità e consigli della logopedista per capire tutto quello che c’è da capire sulla lingua del proprio figlio.
Non può mancare anche uno spazio dedicato ai genitori che possono crearsi un dizionario unico e personalizzato.

Oltre ai vocaboli, il libro propone alcune fiabe tradotte in bambinese, come ”Tappuccetto osso” (Cappuccetto Rosso) a ”Tattaneve” (Biancaneve), un frasario e i consigli della logopedista, vere e proprie ”lezioni di bambinese”. Tra queste anche una sorta di decalogo: le ”otto regole d’oro” da seguire per mamma e papa’.

Il Dizionario è stato scritto a quattro mani con Daria Polledri, mia cugina, nonché copywriter, imprenditrice e mamma.

Nanna, pappa, bua… Un utile e divertente dizionario per capire il bambinese, la lingua dei nostri figli.